Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy .
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito
Newsletter Menu English

Quattro stagioni tra
ospitalità ed attività

Informazioni generali

In fondo alla Val Canzoi, nel Comune di Cesiomaggiore e nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, c'è la Casa al Frassen. Abitata stabilmente fino al '900, fu poi sede per le vacanze estive di pazienti e operatori dell'ospedale di Feltre. È stata infine restaurata dall’Ente Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi come struttura turistica per soggiorni verdi e inaugurata nel 2006.

La Casa al Frassen è situata a 850 m di quota, ed è inserita nel progetto del Parco “fossil free”, che prevede l’utilizzo esclusivo di fonti energetiche rinnovabili all’interno dell’area protetta. L’energia elettrica è prodotta da un impianto solare fotovoltaico e da un generatore a biodiesel, il riscaldamento e l'acqua calda sono assicurati da una caldaia a biomasse. Il caminetto nella grande sala da pranzo e un comodo barbecue all'esterno forniscono anche il fuoco per le grigliate in compagnia.

La Casa al Frassen possiede anche la certificazione ECOLABEL per la sostenibilità ambientale applicata con perizia dai gestori incaricati dall'Ente Parco e a cui collaborano tutti gli ospiti della casa: raccolta differenziata efficiente, risparmio delle risorse, buone pratiche di ecoturismo da imparare e condividere quando si torna a casa.

La Casa al Frassen, con 22 posti letto, dispone di 3 ampie camere, servizi igienici con docce; cucina attrezzata, sala da pranzo e un grandissimo prato intorno per giochi e attività.

Dalla Casa al Frassen si dipana una serie di sentieri per tutti i gusti e tutti i piedi. Si può salire ai Piani Eterni, a Malga Alvìs, al Rifugio Boz o al Bivacco Feltre. Ma ci sono anche tante passeggiate più facili alla scoperta di boschi, prati e vallecole disegnate dai torrenti Caorame e Alvìs, immersi nella pace e nella natura del Parco. In ogni caso, la possibilità di vedere tanti animali, fiori, ambienti con una biodiversità davvero eccezionale, degna della denominazione UNESCO del Parco.

In questi giorni di primavera già calda, la Casa al Frassen riapre, pronta ad ospitare famiglie, gruppi, associazioni, turisti, persone che vogliono vivere l'esperienza del Parco immersi in esso, nella quiete e nella salutare ospitalità di questo vero angolo di paradiso a pochi passi dalla Valbelluna

.

La Casa al Frassen è aperta da fine marzo a inizio novembre. Per informazioni e prenotazioni, contattare le Guide Mazarol che gestiscono la struttura in collaborazione con l'Agenzia Viaggi "Alpinia Itinera" di Santa Giustina.

Infine, per le famiglie che stanno già pensando alle vacanze dei propri bimbi per l'estate 2017, presso la Casa al Frassen le Guide Mazarol propongono, tra giugno, luglio e agosto, tre settimane di Campo Estivo per bambini e bambine, una vacanza davvero speciale nella natura, in sicurezza e in bella compagnia.

Tariffe:
Uso esclusivo della Casa: € 290,00 + 10% IVA a notte.
Costo posto letto da 5 a 16 persone: € 18,00 + 10% IVA a persona a notte.
Nel caso siano presenti nella Casa solo ospiti in numero da 1 a 4, il costo complessivo sarà comunque di € 90,00 + 10% IVA a notte, considerando sempre una camera da 5 posti occupata.

Uso esclusivo della Casa per una giornata senza pernotto: € 220,00 + 10% IVA.

La tariffa comprende: trasporto del bagaglio all’arrivo e alla partenza; pulizia iniziale; luce, gas e legna.

Per avere tutte le informazioni
necessarie riguardo le attività del Mazarol

Contattaci subito

I nostri partners